SMS Marketing & Services, Email marketing e tutte le news sul Mobile marketing.

Mobyt Blog

Mobile marketing e comunicazione digitale per aziende

Statistiche dell’SMS Marketing: ecco i numeri che convincono!

Statistiche dell'SMS marketing

Trascorso il periodo estivo è tempo di tornare al lavoro e riprendere le attività lasciate in sospeso. Ma non solo. L’arrivo di Settembre può essere anche un momento di ripartenza in cui ci si guarda indietro, si valutano i risultati raggiunti e, se non si è soddisfatti, si possono elaborare nuove strategie, nella prospettiva di chiudere l’anno in positivo.

Per ottenere nuovi risultati, raggiungere più efficacemente la propria audience ed essere letti subito quando si inviano delle comunicazioni ai propri clienti, non c’è strumento migliore dell’SMS. Ripartiamo anche noi quindi, questa volta con l‘analisi delle statistiche dell’SMS Marketing e dei motivi che hanno reso questo strumento tra i più utilizzati negli ultimi anni nelle strategie di direct marketing.

Statistiche dell'SMS Marketing Infografica

Le statistiche dell’SMS Marketing

6,8 Miliardi

Si tratta degli utenti di telefonia mobile presenti nel mondo, un numero che cresce esponenzialmente ogni giorno e che permette alle aziende di poter raggiungere, potenzialmente, davvero chiunque.

50%

Il numero di consumatori che ha ammesso, durante una ricerca condotta sul mercato americano, di aver effettuato un acquisto subito dopo aver ricevuto un SMS promozionale. Il giusto testo, con la giusta call to action possono fare davvero tanto e convincere il proprio cliente in pochi secondi. Con Mobyt poi è ancora più semplice fornire informazioni sui propri prodotti o servizi e stimolare la curiosità dei propri acquirenti grazie alle Landing page, delle mini pagine web dedicate cui si accede tramite un link contenuto proprio nell’SMS.

90%

Questo è uno dei numeri che più potrebbe sorprendere gli scettici! Ma è proprio così, il 90% degli utenti registrati ad un servizio SMS lo ritengono un canale molto vantaggioso, grazie al quale possono ottenere sconti e benefici e quindi si iscrivono e lasciano i propri dati di buon grado, attirati proprio dalla possibilità di essere sempre informati sulle novità e sulle eventuali promozioni in corso!

2

Tuttavia è bene non esagerare, gli stessi clienti intervistati infatti hanno dichiarato di non voler ricevere più di 2 SMS al mese! Certo si tratta di una cifra variabile in base al periodo dell’anno e anche alla categoria merceologica che si sta promuovendo. Per esempio un tour operator che intensifica le spedizioni delle proprie comunicazioni nel periodo estivo non starà facendo nulla di strano, anzi i clienti si aspetteranno di ricevere un numero maggiore di SMS, come accade anche nel periodo dei Saldi con gli SMS promozionali.

1h e 50 minuti

Si tratta del tempo medio che ogni giorno viene passato su internet tramite Mobile, sono infatti quasi 35 milioni gli italiani che accedono ad Internet tramite lo smartphone, che è ormai ben lontano dall’essere un semplice mezzo di comunicazione, ma è diventato un’estensione di ognuno di noi.

5 secondi

Non sorprende quindi che il tasso di lettura degli SMS sia elevatissimo e che questi vengano letti entro pochissimi secondi dall’apertura, al massimo pochi minuti dopo. Il messaggio che si vuole diffondere arriva subito, forte e chiaro (Vuoi ricevere una notifica dell’avvenuta consegna degli SMS ai clienti? Mobyt offre anche questo servizio, visita la sezione Shop del tuo Account).

Se i numeri lo confermano e promuovono a pieni voti l’SMS tra gli strumenti più usati ed efficaci per fare direct marketing (insieme alle EMAIL) allora non ci sono dubbi sull’utilità che uno strumento dalla potenzialità tanto elevata potrà avere sui propri clienti. E non solo! Gli SMS possono essere efficacemente utilizzati anche per trovare nuovi clienti o veicolare un messaggio promozionale a chi ancora non ci conosce, ad esempio attraverso l’invio di SMS pubblicitari su database di cellulari profilati. L’importante è affidarsi, anche in questo caso, a partner affidabili che possano offrire servizi di qualità.

Provare per credere!

Fonte: Todd Bacile’s Marketing Blog – Ph.D. Electronic Marketing Professor Loyola University New Orleans