SMS Marketing & Services, Email marketing e tutte le news sul Mobile marketing.

Mobyt Blog

Mobile marketing e comunicazione digitale per aziende

Mobile Marketing: le prime statistiche del 2015

Ormai da tempo, sentiamo parlare di rivoluzione degli Smartphone e le ultime statistiche non fanno che attestare che l’evoluzione del mercato nel mobile è sempre più in crescita.

Sono 22 milioni gli utenti unici online nel giorno medio, di questi 17,6 milioni accedono da device mobili (smartphone e tablet) e 9 milioni  dal solo mobile (ultime Fonti Audiweb, febbraio 2015).

Non solo. Anche il tempo trascorso su mobile è maggiore rispetto a quello su Pc. Basti pensare che, secondo il Mobile Behavior Report 2014, i consumatori considerano il loro Smartphone una componente essenziale nella loro vita quotidiana, controllando in media il proprio device più di 150 volte nell’arco della giornata per una media totale di circa 2 ore spese su device mobili.

Secondo il rapporto Ericsson Mobility, la crescita del traffico dei dati mobili tra il 2013 e il 2019 crescerà ad un CARG (tasso di crescita composto annuo) del 45%. La stessa ricerca stima che il traffico dati mobili nel 2019 sarà di 10 volte quello attuale.

Questi dati attestano come i consumatori sono sempre più dipendenti dai propri Smartphone ed è ora il momento per le aziende di trarre vantaggio dal mobile e rivedere le proprie strategie di marketing in ottica mobile comes first, per non restare indietro rispetto ai propri concorrenti.

Abbiamo pertanto raccolto diversi studi che hanno reso disponibili i dati sul mondo mobile riferiti al primo trimestre 2015, per fornirvi le principali tendenze del 2015 che potranno esservi di aiuto per pianificare una strategia di mobile marketing.

Mobyt_mobile e content marketing

1) Mobile Email Marketing

Una ricerca di Instiller e Wyzowl sull’utilizzo delle Email ha rivelato che:

  • il 91% degli utenti controlla la posta elettronica almeno una volta al giorno dal proprio Smartphone;
  • il 48% delle Email, nel 2014 sono state aperte su un dispositivo mobile;
  • in media, il tempo trascorso sul proprio dispositivo mobile dedicato alle Email è di circa 9 minuti;
  • i consumatori hanno grandi aspettative rispetto alla rilevanza e utilità dei contenuti che ricevono.

Va da sé che il primo trend imprescindibile da inserire in una strategia di marketing 2015 è relativo all’Email marketing, che continuerà ad essere uno dei principali canali di contatto con i propri consumatori.

Allo stesso tempo però, rispetto al passato, le aziende dovranno, da un lato ottimizzare i propri invii Email per il mobile utilizzando template responsive, dall’altra creare campagne Email mobile sempre più mirate e personalizzate grazie ad un attenta ed oculata segmentazione dei propri database clienti.

2) SMS Marketing

Il mercato degli SMS marketing, che crescevano del 17% nel 2014 rispetto al 2013 (Fonte osservatorio Mobile Marketing & Service), continuano ad essere una necessità di comunicazione per le aziende.

Il 64% dei consumatori, secondo fonte SAP, è favorevole a ricevere informazioni, offerte, premi fedeltà e avvisi via SMS.

La sfida nel 2015, sarà dunque quella di inviare ai propri utenti contenuti sempre più personali e utili per migliorare la loro esperienza con il brand. Il consumatore è sempre più disposto a lasciarvi il proprio numero di cellulare solo se riceverà un’esperienza unica di interazione.

Mandare un SMS richiede soltanto pochi secondi, ma quei secondi sono una preziosa leva per instaurare o far naufragare la relazione con un cliente.
Ma niente paura, gli step per creare una campagna efficace sono raggiungibili.

3) Mobile Commerce

Ampio margine per le vendite e-commerce online.

Per l’Italia, in cui nel 2013 il fatturato dell’e-commerce da mobile valeva circa 700 milioni di euro, Digifin stima un potenziale di crescita, tra il 2015 e il 2017, di circa 4 miliardi di euro.

La crescita così significativa è legata al fatto che questo canale non è più solo utilizzato per le vendite time based, ovvero quando l’istante di acquisto conta, come le aste o la prenotazione di biglietti per i trasporti, ma anche per le vendite di prodotti o servizi il cui esito è svincolato dal momento specifico in cui vengono effettuate.

Il successo dell’e-commerce, in questo caso è strettamente legato alla diffusione dei dispositivi mobile che permettono di far leva sul carattere personale del dispositivo sfruttando al massimo tutti i tempi interstiziali, ad esempio nello spostamento.

mobile commerce

4) Social media marketing e Video

Secondo una ricerca di Jeff Bullas, il 71% degli utenti social media accedono ai propri contenuti via tablet e Smartphone. Lo stesso Facebook riferisce che un milardo di utenti mensili sono attivi sulle sue applicazioni mobili.

Dall’altra, secodo il report annuale di Cisco, nel 2014, gli utenti hanno guardato circa due ore di video al mese sui loro Smartphone ed entro il 2018 i video rappresenteranno il 69% di tutto il traffico mobile.

Dunque, al fine di produrre risultati a lungo il termine sarà necessario considerare in una strategia di mobile marketing l’integrazione di tutti i vari canali: social, video, Email, SMS, web ecc.

Non scordarti dunque di consentire ai tuoi contatti di condividere il contenuto della tua newsletter sui social network inserendo i pulsanti social nelle tue Email e rendi interattivi i tuoi SMS con un link ad una landing page responsive che ti permetterà di condividere un video, far visualizzare una mappa, comprare online.

5) Mobile Couponing

Secondo le previsioni, nel 2015 continuerà a crescere il mobile couponing. Secondo eMarketers, il numero di uteni Smartphone che scarica coupon promozionali è aumentato del 66% dal 2012 e continua a crescere in modo esponenziale di anno in anno.

Le meccaniche di mobile Couponing si inseriscono all’interno di strategie di stimolo all’acquisto, in cui il mobile è valorizzato per le peculiarità di geo-localizzazione e acquisizione di informazioni sul comportamento dell’utente.

Da un lato dunque il mobile couponing geolocalizzato sarà in grado di creare traffico nel punto vendita, dall’altra potrà aiutarvi ad acquisire nuove informazioni sui Clienti per passare da promozioni generiche a promozioni personalizzate.

Ma che cos’è il Mobile Marketing?

Il mobile marketing è il complesso di attività direttamente orientata ai dispositivi mobili (smartphone, ipad, tablet ecc.). Comprende settori di intervento che sfruttano diversi strumenti: dal mobile marketing via SMS, con codice QR, push notification, App, metodi di pagamento in mobilità, siti web ottimizzati per Smartphone, Email responsive, social media.

Grazie al mobile marketing si raggiungono i Clienti ovunque essi siano, in momenti predefiniti e nel luogo in cui si trovano, con la possibilità di controllare in tempo reale le risposte.

Quindi grazie ad una strategia di mobile marketing potrai avere:

  • Contatto costante con gli utenti: la tua offerta o promozione via Mobile permetterà al tuo Cliente di accedere alle informazioni in qualsiasi momento ne necessiti.
  • Tracciamento dei utenti: grazie al mobile puoi ottenere molte informazioni relative ai tuoi Clienti che ti permetteranno di migliorare la tua offerta in risposta a reali bisogni e necessità dell’utente.
  • Engagement: i device mobili sono interattivi, permettono al consumatore di rispondere rapidamente ai messaggi, condividere informazioni e costruire relazioni. Secondo iAcquire, il 70% delle ricerche mobili porta l’utente a compiere un’azione su un sito entro un’ora da quando la ricerca è stata condotta.
    Inoltre, grazie al mobile i tuoi messaggi diventeranno virali.

mobile e contect marketing

Stando a quelli che sono i trend del mobile marketing 2015 , è necessario iniziare a confrontarsi in modo attivo con le attività ad esso correlate.
Comprendere il mobile potrà aumentare, grazie alle sue peculiarità, una reason why ai vostri utenti per instaurare una relazione duratura e profittevole con voi.

Il primo passo verso il mobile marketing potrebbe essere più semplice di quello che pensate!