MOBYT BLOG

MOBILE MARKETING E COMUNICAZIONE DIGITALE PER AZIENDE

LANDING PAGE VIA SMS: come crearle in pochi clic con Mobyt!

Landing page via SMS realizzarle in 4 step

Abbiamo già parlato delle Landing page via SMS qui sul blog, approfondendone utilizzi e vantaggi e sottolineando che rendono la propria strategia di direct marketing più efficace, a fronte di un investimento a livello economico e di tempo, piuttosto esiguo. Inoltre la creazione di queste pagine di atterraggio è semplice ed intuitiva. Vediamo insieme come crearle, in soli 4 step!

Landing page via SMS: cosa sono?

Landing page sta ad indicare una mini pagina web creata ad hoc, cui il cliente arriva tramite uno short link che riceve via SMS, è ottimizzata per la maggior parte dei dispositivi mobili e non (pc, tablet, smartphone).

Le landing rappresentano l’evoluzione dei tradizionali SMS e permettono di rendere la comunicazione più interattiva e più ricca di informazioni ma, soprattutto, più efficace, infatti sono ricche di immagini, testi e call to action, che permetteranno di aumentare il livello di redemption dell’intera campagna.

Landing page via SMS: come si creano?

Qualcuno quindi, a fronte di tutti questi vantaggi e dell’alto livello di interattività, potrebbe pensare che sia complesso confezionare queste pagine, metterne insieme i diversi elementi che le compongono e poi aggiungerle ai propri SMS. Non con la piattaforma Mobyt.

Il nostro editor è stato, infatti, concepito per essere usato anche da user base che non hanno particolari competenze tecniche. Creare landing page, quindi, ed aggiungerle ai propri messaggi è un’operazione tutt’altro che complessa. Ecco una breve guida che illustra, step by step, come iniziare a rendere i propri SMS ancora più accattivanti.

Landing page via SMS come realizzarle

Step 1: configurare la landing page

La prima cosa da fare è configurare la landing page, ciò significa che bisogna darle un titolo interno, ovvero un identificativo che serve per riconoscere la pagina a cui si sta lavorando, stessa funzione ha la descrizione della pagina, utile per definire lo scopo della pagina.

Ai fini del tracciamento, si può poi aggiungere la parte di Web Analytics, ovvero un codice identificativo che permette di tracciare i click che ci saranno sulla landing page attraverso la piattaforma che si utilizza di Web Analytics (come per esempio Google Analytics). Questa stringa, o codice, verrà aggiunta in automatico in coda a tutti i link presenti all’interno della landing page per permettere un tracciamento più veloce.

Una volta confermati questi dati, si passerà ad una prima configurazione grafica della pagina che consiste nello scegliere il template (ovvero la struttura) della landing page, ed il colore dominante della landing. Si può scegliere tra rosso, verde, giallo, blu, grigio e Christmas (Ogni colore ha un significato particolare e può essere usato per scopi diversi, ne abbiamo parlato qui).

Step 2: creare la landing page con l’Editor Mobyt

Logo e titolo

Attraverso l’Editor Mobyt si passa poi alla personalizzazione del contenuto della pagina. È possibile caricare il logo della propria azienda e dare un titolo alla landing che deve focalizzare subito l’attenzione sull’elemento principale che si vuole promuovere.

Testo e mappa

L’editor offre la possibilità di aggiungere anche una parte di testo, in questo modo è possibile approfondire le informazioni fornite all’interno dell’SMS; ma c’è di più, infatti il nostro editor offre la possibilità di includere anche il tasto Mappa, che reindirizza subito l’utente ad un sito, come ad esempio Google Maps e gli mostra l’ubicazione del negozio o dell’evento che si sta promuovendo.

CTA 

Le CTA o call to action possono essere definite come la ciliegina sulla torta delle landing page. Il fine di una pagina di questo genere è: fare in modo che l’utente compia l’azione successiva come acquistare, partecipare ad un evento o semplicemente avere maggiori informazioni a proposito del brand. In base al fine che si vorrà raggiungere, si può decidere di utilizzare CTA di tipo diverso, per esempio “Chiama”, “Visita il sito”, “Acquista” oppure “Partecipa”. Le CTA possono essere collegate ai link del proprio sito web o e-commerce, così da indirizzare l’utente nel posto giusto.

Step 3: attivare la landing page ed inviare gli SMS

Una volta terminata la creazione della landing page via SMS si potrà decidere di salvarla come bozza, per poi rivederla in un secondo momento oppure di salvarla ed attivarla direttamente. Solo all’avvenuta attivazione della landing questa potrà essere inviata via SMS ai propri contatti. È possibile controllare se è attiva o no dalla sezione della piattaforma Mobyt Elenco Landing. Da qui si potrà decidere anche di inviarla immediatamente, cliccando su Invia SMS; in questo modo la landing page verrà inclusa in automatico all’interno dell’SMS sotto forma di link cliccabile.

Step 4: controllare i risultati della landing page

Come in ogni iniziativa di Marketing è importante anche in questo caso controllare la resa della propria campagna, la piattaforma Mobyt offre la possibilità di monitorare in tempo reale le statistiche della propria landing page, per verificare quale sia il numero di clic effettivi e quindi quanti dei clienti a cui è stato inviato l’SMS ha poi effettivamente avuto accesso alla Landing.

Quattro passaggi semplici e veloci quindi per dare una spinta alle proprie iniziative di marketing via SMS e renderle più efficienti, con la semplicità della piattaforma Mobyt; un servizio gratuito già incluso nelle tariffe SMS da provare subito.



Landing Page, News da Mobyt, SMS Marketing & Services