MOBYT BLOG

MOBILE MARKETING E COMUNICAZIONE DIGITALE PER AZIENDE

Campagna di Direct Marketing: i passi per pianificarla

Si parla di Direct marketing (o anche marketing one-­to-­one) quando si ha l’obiettivo di performare le proprie attività di marketing per determinati target di audience.

Pianificare una campagna di marketing “di massa” infatti, può sì portare a buoni risultati in tanti casi, ma viene ormai considerata “vecchia scuola”. Le tecnologie odierne consentono infatti di segmentare i nostri utenti per tipo di utente/cliente, interessi, località geografica di appartenenza, sesso, età, ecc. in maniera sempre più granulare. Diventa quindi un punto essenziale dover rivolgere e adattare le nostre comunicazioni e le nostre promozioni ad un target specifico, pianificando strategie di marketing pull, che permettono alle aziende di assumere un approccio al cliente più flessibile e adatto ai suoi bisogni specifici.Campagna di direct marketing

Email ed SMS: perfetti per una campagna di Direct Marketing

Con i nuovi strumenti tecnologici diventa facile pianificare una campagna di direct marketing anche con gli SMS e le email e newsletters, specie con il supporto di piattaforme professionali di invio sms ed email, come Mobyt.

Cosa fare quindi per pianificare una buona strategia di marketing? Quali sono i punti essenziali su cui bisogna prestare attenzione?

1. Avere un database di utenti ordinato e targettizzato
In un precedente articolo vi avevamo già fornito le indicazioni utili alla raccolta dei dati degli utenti/clienti per costruire un database strutturato e ricco delle informazioni necessarie. Questo è il primo passo per conoscere gli utenti e pianificare una campagna di direct marketing efficace su segmenti specifici, senza creare dispersioni e sprechi. Se si decide di rivolgersi a dei fornitori esterni per l’invio di campagne pubblicitarie tramite SMS o EMAIL, è sempre importante affidarsi a dei professionisti seri che utilizzino solamente database certificati e consenziati.

2. Scegliere un proprio stile di comunicazione e mantenerlo coerente
La comunicazione si sa, è il primo mezzo per trasmettere le proprie caratteristiche e la propria immagine. Ogni azienda ha il proprio stile che la caratterizza, e questo deve essere chiaro innanzitutto all’azienda e sopratutto a chi cura le campagne di marketing. Che tu voglia dare un’immagine altamente professionale e un po’ più distaccata, o che scelga di assumere uno stile più giocoso e amichevole con l’utente finale, l’importante è rimanere coerenti con la propria immagine, ma sopratutto rimanerlo nel tempo. Soltanto così i vostri clienti potranno “riconoscervi” e farsi un’idea su di voi.

3. Scegliere il linguaggio e le immagini coerenti con il proprio stile
Il linguaggio e le immagini diventano il primo veicolo della propria reputation. Bisogna perciò scegliere il proprio stile e adattarlo sia ai propri target (specie se ne abbiamo diversi), sia agli strumenti di comunicazione prescelti. La comunicazione si differenzia infatti se parliamo di email, sms o social network, e tra questi ultimi anche le diverse piattaforme social richiedono un differente tono e stile di comunicazione.

4. Programmare e schedulare le attività di marketing
E’ necessario programmare le proprie campagne di direct marketing con largo anticipo, così da non incorrere in imprevisti, per esempio durante l’invio della tua campagna. Con Mobyt questo diverrà ancora più difficile! Con la nuova migliorìa apportata alla piattaforma, sarà possibile impostare un servizio che offre fino a 3 differenti allerte credito, ciascuna con la propria soglia di preferenza. Grazie ai 3 avvisi infatti, ridurrete il rischio di rimanere senza credito e di dover rinunciare agli invii in programma.

5. Misurare i risultati della propria campagna DEM
Una volta pianificato e messo in atto la propria campagna di marketing, è necessario misurarne gli effetti sortiti. Posto l’obiettivo iniziale (per esempio apportare maggior traffico al proprio sito, aumentare le vendite dei propri prodotti/servizi, far conoscere una nuova linea di prodotto, e così via), sarà quindi necessario misurare il tasso di conversione della nostra campagna di Direct Marketing ed estrapolarne ogni volta quali sono i fattori maggiormente incisivi per una campagna di successo.

Con un po’ di creatività e il supporto degli strumenti giusti, potrai pianificare e programmare la tua campagna email o sms per qualsiasi tipo di audience, raggiungendo l’obiettivo prefissato.



Email Marketing, News da Mobyt, SMS Marketing & Services