SMS Marketing & Services, Email marketing e tutte le news sul Mobile marketing.

Mobyt Blog

Mobile marketing e comunicazione digitale per aziende

13 suggerimenti per rendere efficace l’ oggetto dell’Email (parte 1 di 2)

Buona parte del successo di una campagna di Email marketing è legato a quello che si scrive nell’ oggetto dell’email che andremo a inviare.

L’oggetto, insieme al mittente, è la prima parte del messaggio letto dai destinatari della nostra campagna Email. Che si tratti di una DEM o di una Newsletter, l’oggetto rappresenta uno degli elementi fondamentali di una Email professionale che avrà il compito di attrarre e conquistare l’interesse del destinatario della comunicazione.

L’oggetto è interessante? Allora l’Email sarà aperta. L’oggetto non è interessante? L’email passerà inosservata o sarà cestinata.
Già questo dovrebbe farci capire su quanto l’oggetto possa incidere nel decretare il successo o meno del nostro invio di Email marketing. Un oggetto scritto non correttamente, o sbagliato, potrebbe rovinare l’intera campagna Email, anche la campagna più bella del mondo.

PastedGraphic-1

Perché? L’oggetto è:

  • parte integrante della campagna
  • l’elemento che anticipa i contenuti del messaggio
  • il facilitatore nella scelta dei messaggi da aprire

Diventa quindi necessario dedicare del tempo alla stesura dell’oggetto. L’ oggetto dell’email deve catturare l’attenzione di chi ci legge, anticipare il valore dell’intero messaggio, essere efficace, accattivante e coerente con l’intera campagna. Solo così saremo capaci di incrementare i tassi di apertura delle email, generare l’interesse del target giusto e quindi avere più probabilità di ottenere conversioni.

Non esiste un oggetto perfetto in assoluto, ma allo stesso tempo ci sono dei consigli che possiamo mettere in atto.
Andiamo a elencare i 13 suggerimenti che abbiamo raccolto per aiutarvi nella stesura del perfetto oggetto dell’email.

1) Sii breve

A cosa serve l’oggetto se i destinatari non possono leggerlo? In molti programmi di posta vengono visualizzati di default al massimo 50 o 60 caratteri e scendiamo a 20 se la posta viene consultata su cellulari.
Anche se potrebbe essere difficile esprimersi in così poche parole, concentrarsi solo sulle informazioni utili è efficace.
Assicurati quindi che il tuo oggetto non sia tagliato, tenendolo sotto i 50 caratteri.

 2) Personalizza

Usa i campi dinamici per personalizzare l’oggetto (mettere per esempio %NAME%). Se non puoi, o non vuoi, usare i campi dinamici, usa comunque tuo o tua, come se ti stessi rivolgendo direttamente ai tuoi destinatari, lo farai sentire speciale ed il tuo oggetto sarà unico.

3) Fai una domanda

Perché dovresti usare domande nei tuoi oggetti? La struttura linguistica di una domanda fa sì che il lettore si soffermi per rispondere. Un oggetto formulato come domanda, in genere funziona perché le domande riescono a concentrare l’attenzione dei tuoi lettori e stuzzicare al massimo la loro curiosità.
Usare una domanda ispirerà i lettori ad aprire l’Email in cerca di una risposta.
Coinvolgili ponendo domande come Ti piacerebbe comprare una borsa con lo sconto? oppure Sai cosa non va nel tuo sito?.

4) Incalza: ora o mai più!

Una strategia promozionale di successo, per un evento o un’offerta speciale, probabilmente comprenderà una serie di Email. Puoi inviare un annuncio iniziale, facendo sapere ai tuoi lettori che una data si avvicina. E poi inviare un promemoria finale con una scadenza entro cui agire. Questo spingerà i tuoi utenti ad agire ora invece che procrastinare!

5) Incuriosisci

Attira i lettori, invece che rivelare subito il finale. Pensa a qualcosa che attiri i destinatari, e susciti il loro interesse. Per esempio, scopri come aumentare i tassi d’apertura del 50% è più accattivante di come aumentare i tuoi tassi d’apertura.
Raccontare una storia, o almeno l’inizio, nel tuo oggetto è un modo unico di evidenziare un beneficio e ottenere il tasso d’apertura che stai cercando.

6) Diverti o Sorprendi

La maggior parte delle persone non scoppia dalle risate mentre scorre la propria inbox: se riesci a scrivere un oggetto divertente, attirerai molta attenzione!

Se essere divertente non fa per te, perché non provare ad essere sorprendente? Potresti usare un fatto poco noto sulla tua attività, dati statistici, o semplicemente qualcosa che la gente non è abituata a sentire.

Non perderti gli altri suggerimenti nel prossimo post!

 

Non sei ancora iscritto alle Newsletter Mobyt?